Loading...

SVOLTA IMPORTANTE NELLA DI RICARICA DELLE AUTO ELETTRICHE:COLONNINE IN TUTTE LE CASE

La nuova “rivoluzione” dell’auto sembra essere partita “in quarta” e diventata inarrestabile nonostante ci sia ancora la presenza di molti ostacoli sulla sua strada.
E proprio per spianare il cammino nel suo percorso di diffusione, dal prossimo anno scatterà l’obbligo di dotare i nuovi edifici, e tutti quelli sottoposti a importanti opere di ristrutturazione, di punti di ricarica per i veicoli con alimentazione elettrica, pena la mancata concessione delle relative abilitazioni abitative.

In verità questa norma era stata introdotta con il D.P.R. 6 giugno 2001, n. 380 con il Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia (G.U. n. 245 del 20 ottobre 2001, supplemento ordinario n. 239), successivamente modificato con il Decreto legislativo n. 257/2016, e prevedeva l’applicazione delle norme nei regolamenti edilizi comunali già dal primo giugno del 2014.
Inutile meravigliarsi che siano trascorsi tre anni dal termine fissato e, salvo ricorsi dell’ultimo minuto, dal primo gennaio del 2018 le nuove costruzioni e le ristrutturazioni importanti, dovranno attenersi alle disposizioni emanate in materia di edilizia.

(FONTE: www.repubblica.it)

2018-01-03T15:27:12+00:00